Archivio: maggio 2013

Mig Bank: “In arrivo movimento laterale per lo yen”

yen2

La riluttanza delle società giapponesi di procedere all’aumento della spesa per investimenti resta al momento una grave fonte di preoccupazione. A metterlo in evidenza senza troppi giri di parole nell'ultimo Forex weekly è il team di ricerca di Mig Bank,

Draghi: “I rischi di collasso dell’euro sono stati rimossi”

Draghi: "I rischi di collasso dell'euro sono stati rimossi"

Niente paura: i rischi sulla moneta unica europea sono stati rimossi. Sono passati ormai dieci mesi dalla promessa di “fare il possibile” per salvare la moneta unica, e il presidente della Banca centrale europea (Bce), Mario Draghi, è tornato a

Cmc Markets, ecco lo scenario pro-dollaro

dollaro

Michael Hewson, senior market analyst di Cmc Markets ci aveva visto giusto questa mattina (23 maggio) a prevedere, prima dell’apertura dei mercati, una certa debolezza sull’azionario. Del resto la chiusura del listino di Tokyo, in calo di oltre il 7%,

Mig Bank si attende l’euro sotto pressione e si innamora del dollaro canadese

content_euro

L’euro a breve sarà sottoposto a dure pressioni. Questo il pensiero del team di ricerca di Mig Bank, la più grande banca svizzera specializzata nel trading online sul forex. “Nonostante le pressioni (ultime quelle di Jorg Asmussen) per un’accelerazione del

Morgan Stanley: segnali di debolezza sul dollaro australiano

958543295

Nel consueto appuntamento settimanale con il mercato delle valute, intitolato “Fx pulse”, gli esperti di Morgan Stanley Research Global fanno notare che lo spread, ossia il differenziale, tra rendimenti delle obbligazioni tedesche e giapponesi si sta portando verso i nuovi

Jp Morgan Private Bank vede il dollaro-yen a 105

yen_DW_Wirtschaft_S_337215g (1)

Sul cross dollaro-yen gli esperti di Jp Morgan Private Bank sono stati finora “molto positivi” e continueranno a esserlo. Parola della global currency strategist, Sara Yates, che nel suo ultimo report sulle valute si dice convinta “che quest’anno lo yen

Macromonitor: “Movimenti valutari trasmessi alle obbligazioni”

content_euro

“Sul mercato dei cambi, i movimenti valutari stanno trasmettendosi ai rendimenti obbligazionari”. Questo il messaggio trasmesso nel consueto “Macromonitor” settimanale inviato dall’economista di Banca Monte dei Paschi di Siena, Mario Seminerio, secondo il quale “le correlazioni, che avevano toccato minimi

M&G è positiva sul dollaro e negativa su yen e sterlina

inghilterra10

“Sono decisamente positivo sul  dollaro in quanto sembra fortemente sottovalutato date le prospettive di una ripresa ancora più forte nell’economia statunitense rispetto a quanto visto. Per contro, sono decisamente negativo su yen e sterlina. Inoltre, anche se non sono mai

Mig Bank: la Bce indebolirà l’euro

Mario-Draghi-rassicura-l-Europa_h_partb

Nonostante il taglio dei tassi di interesse deciso giovedì scorso, il numero uno della Banca Centrale Europea (Bce), Mario Draghi, non ha mostrato intenzione di voler immediatamente intraprendere alcuna azione per affrontare il problema numero uno del Vecchio Continente, vale