Boe: per Ig sarà la prima a innalzare i tassi

download (1)

In attesa che questa sera siano diffusi quelli della Federal Reserve, si alza il sipario sui verbali dell'ultima riunione della Bank of England (Boe) guidata da Mark Carney (nella foto), che come noto aveva deciso di mantenere invariato il costo del denaro in Inghilterra. Ebbene, la decisione, si è appreso proprio oggi, non è stata presa all'unanimità. Due membri del comitato su sette, infatti, hanno votato a favore di un rialzo di 25 punti base dei tassi di interesse giudicando "necessario un innalzamento immediato". Per la maggioranza del comitato della Boe, invece, un intervento sui tassi "avrebbe potuto minacciare la crescita economica".
"Crediamo che la Boe – osservano alla luce della notizia gli esperti di Ig – sarà la prima tra le banche centrali a uscire dalle politiche monetarie espansive. Manteniamo la nostra view di un rialzo dei tassi da parte della Boe nel quarto trimestre del 2014. Attenzione tuttavia – mettono in guardia da Ig – a monitorare l'andamento dei prezzi al consumo". L'inflation report pubblicato ieri ha mostrato, infatti, un rallentamento dell'inflazione che potrebbe ritardare la decisione di incrementare il costo del denaro nel paese.
Dopo la pubblicazione dei verbali del meeting, sui mercati valutari, la sterlina ha registrato segnali di forza. Il cambio euro-sterlina, ad esempio, è sceso da 0,80, fino a toccare un minimo a 0,7970, per poi risalire a 0,7985.

 

Vota

Articoli Correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>