Dollaro venduto sulle parole della governatrice della Fed Yellen

download (4)

Tranquilli: la strategia di politica monetaria della Federal Reserve (Fed) americana resterà "accomodante", vale a dire orientata a favorire la crescita economica più che a limitare l'inflazione. La tranquillizzazione, che ha fatto bene alle Borse che hanno ridotto le perdite sul finale di seduta, è arrivata oggi, 27 febbraio, dalla neo governatrice Janet Yellen (nella foto), che ha parlato di fronte al Senate banking Commmittee Usa. La linea, ha ribadito il concetto Yellen, resterà quella del suo predecessore Ben Bernanke e sarà pertanto basata su una prosecuzione del tapering al ritmo attuale e su tassi di interesse che resteranno su livelli eccezionalmente bassi anche una volta che sarà terminato il processo di quantitative easing, ossia di acquisto di obbligazioni con immissione sul mercato di liquidità.
"Lungi dal rappresentare concetti stravolgenti – è il commento al discorso di Yellen firmato da Davide Marone, analista valutario DailyFX (Fxcm) – la reazione del mercato alle parole del policy maker è stata depressiva per il dollaro americano che è stato generalmente venduto mentre i listini azionari sono risaliti dopo le discese viste nella mattina". In particolare, il cross tra euro e dollaro, "dopo avere testato con forza l’area di supporto a 1,3650", è ben risalito fino ad area 1,3710 che, se ben superata, a detta di Marone, favorirebbe estensioni a 1,3740. 

Vota

Articoli Correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>