Euro-dollaro a 1,3844 aspettando Fed e Bce

download

Sul mercato valutario, il tasso di cambio euro-dollaro si muove ancora in cerca di una direzione e chiude così una giornata, quella di lunedì 28 aprile, caratterizzata dalla forte incertezza. Il cross si è attestato a 1,3844. "Gli operatori – è la spiegazione che forniscono nella nota quotidiana che tra l'altro analizza anche il forex gli esperti di Ig – sono in attesa dei tanti appuntamenti macroeconomici in settimana". Il riferimento, in particolare, è alla prima stima sul Pil statunitense del primo trimestre 2014 che arriverà mercoledì, mentre la sera dello stesso giorno è in calendario la riunione della commissione operativa della Federal Reserve (Fed). Secondo le attese della stessa Ig, il prodotto interno lordo a stelle e strisce dovrebbe evidenziare un forte rallentamento rispetto ai trimestri precedenti (le aspettative vedono un progresso dell'1,3 per cento).
Guardando invece al di qua dell'oceano, le cifre più attese sono quelle relative all’inflazione che saranno annunciate sempre nella giornata di mercoledì. "Se Eurostat dovesse mostrare un inatteso calo in aprile dei prezzi al consumo o un mantenimento dell’Hicp su livelli molto bassi (0,5%/0,7% su base annuale) – osservano ancora da Ig – aumenterebbero notevolmente le possibilità di un’accelerazione nel cambio di strategie monetarie della Banca centrale europea". Secondo gli esperti, la strategia più efficace per ridurre le tensioni deflazionistiche dovrebbe essere il lancio di un piano di quantitative easing (Qe, acquisto titoli) in scia a quanto già fatto ad esempio dalla Fed e dalla Bank of England.

Vota

Articoli Correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>