Il dollaro recupera posizioni grazie a Bullard

download

Oggi a spaventare le Borse ci ha pensato il presidente della Federal Reserve di St. Luis, James Bullard (nella foto). Bullard ha fatto sapere, infatti, che il rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti potrebbe essere anticipato al primo trimestre del 2015, mentre le aspettative del mercato collocano l'innalzamento del costo del denaro un po' più tardi, ai tre mesi successivi. 
"Probabilmente – è il commento degli esperti di Ig nella nota giornaliera – la portata delle sue parole è stata amplificata dai dati odierni sull’indice dei prezzi Pce core, salito all’1,5% anno su anno a maggio dall’1,4%, mentre l’indicatore generale è balzato all’1,8% anno su anno, nuovo massimo da ottobre 2012. Quello che preoccupa di più gli investitori – aggiungono da Ig – è che la Fed sia costretta a intervenire frettolosamente azzerando gli acquisti di titoli sul mercato e innalzando i tassi prima del previsto a fronte di un’accelerazione dell’inflazione, nonostante la ripresa economica non sia così solida e forte come ci si aspettava". Va infatti ricordato che il dato sul Pil a stelle e strisce giunto solo ieri tratteggia un quadro economico, negli Stati Uniti, ancora in chiaroscuro.
Dopo i commenti di Bullard, il mercato azionario ha ripiegato vertiginosamente, mentre il dollaro ha recuperato tutte le perdite emerse ieri dopo i deludenti dati sul Pil. Le vendite, in generale, hanno riguardato le valute più rischiose, mentre sono state comprate quelle ritenute più sicure. L’euro ha perso terreno sia verso il dollaro sia verso lo yen. Nel dettaglio, sul forex, il tasso di cambio tra moneta europea e biglietto verde si è posizionato a 1,3611, in ribasso dello 0,15%, mentre il cross euro-yen si è attestato a 138,41, giù dello 0,29 per cento.

Vota

Articoli Correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>