Bce e Boe oggi attese alla prova dei tassi. Per Cmc Markets nulla di fatto

download (4)

Mentre montano le pressioni per un intervento di riduzione dei tassi da parte della Banca centrale europea (Bce), che si riunirà oggi, (ciò soprattutto alla luce del debole andamento dell'inflazione), Michael Hewson, Chief Market Analyst di Cmc Markets, canta fuori dal coro. "Personalmente – dice – sarei sorpreso se la banca centrale oggi tagliasse il costo del denaro, alla luce della sua nota cautela. Contrariamente, un mantenimento ai livelli attuali sarebbe tutto fuorché inusuale semplicemente perché non è questo il problema principale in Europa, un fatto con il quale in molti dovrebbero iniziare a prendere dimistichezza". Sarà invece la conferenza stampa a seguito della decisione sui tassi l'evento clou della giornata, perciò, secondo Hewson, bisognerà seguire con la massima attenzione quel che il presidente della Bce Mario Draghi dirà o lascerà intendere.
"Contemporaneamente – nota l'esperto di Cmc Markets – avremo anche il dato sul Pil americano del terzo trimestre dell'anno: qualora si trattasse di una lettura molto deludente, nel mondo alla rovescia in cui viviamo ciò potrebbe essere interpretato come un segnale positivo per i mercati azionari in quanto allungherebbe la vita del Quantitative easing (Qe)". Proprio in tal senso andranno analizzate attentamente anche le parole del presidente della Fed di New York, Bill Dudley, il quale parlerà questa sera. In tale contesto, oggi si inserisce anche la decisione sui tassi della Bank of England, di cui non si prevede alcun movimento considerate la forza della ripresa dell'economia Uk e la guidance di quest'estate.
Sul mercato valutario, Hewson nota che l'euro-dollaro "continua con ciò che sa fare meglio ovvero confondere le acque circa il prossimo ribasso: se non scende sotto 1,3450 le prospettive di un rimbalzo verso 1,3650 rimangono intatte mentre al contrario qualora si rompesse quell'argine potremmo aspettarci un ritorno a 1,3000 nelle prossime settimane".

Vota

Articoli Correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>