Euro-dollaro poco mosso dopo Ferragosto

download

Nella prima giornata di mercato utile dopo Ferragosto, il tasso di cambio tra euro e dollaro si muove senza grandi variazioni a 1,339. A questo punto quale direzione prenderà il cross nei prossimi giorni? Secondo alcuni esperti di trading e analisi tecnica, è necessario rompere al rialzo il livello 1,35 perché si possa anche solo pensare di modificare l'attuale trend.
Secondo gli esperti di Fxcm, che fanno innanzi tutto notare come la settimana scorsa non abbia certo aiutato a fare chiarezza su quella che sarà la direzione dell'euro-dollaro, sono in ogni caso pacifici i principali livelli di supporto e resistenza strategici, rispettivamente ascrivibili ai prezzi di 1,3335 e 1,3420.
"Il grafico daily – osservano da Fxcm – ha messo in luce di fatto il fallimento di nuovi punti di minimo e una sostanziale compressione di volatilità, come dimostra l’Atr che su base daily segnala una misura inferiore ai 50 pips. La media mobile esponeziale a 100 periodi sul grafico a 4 ore mostra comunque come sia da preferire lo scenario ribassista con area 1,34 che ancora può offrire un buon rapporto rischio/rendimento, con i pur conservativi target a 1,3375 e 1,3355. Più irto di ostacoli – concludono gli esperti – il percorso bullish che potrebbe vivere di fiammate fino al livello di 1,3420 ed estensioni a 1,3430, ma dunque ancora lontano da cambiamenti repentini che si estrinsecherebbero solo oltre 1,3450".

Vota

Articoli Correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>