Mc Capital: “E’ il momento di dollaro, lira turca e rand”

download (1)

Quando comincerà davvero la Banca centrale europea (Bce) ad acquistare titoli sul mercato così da spingere l'economia e disinnescare la disinflazione? Ovviamente non è chiaro, perché il numero uno della Bce, Mario Drgahi, non ha fornito alcuna tempistica sull'operazione. Secondo gli esperti di Mc Capital, che lo scrivono nel loro consueto report settimanale sui mercati valutari, "in Europa, il Quantitave easing (Qe) sembra ormai solo questione di tempo", anche se l'Eurotower "ha rimandato l’azione alle prossime riunioni, cercando di prolungare il più possibile l’attuale “stato di grazia” dei mercati, galvanizzati dall’effetto combinato di tassi d'interesse bassi e tranquillità di sapere che le cartucce a disposizioni della Bce non sono ancora finite".
Ma secondo Mc Capital "tutto finisce e anche la Bce, presto o tardi, si deciderà a intervenire". E a quel punto che cosa succederà? Secondo gli esperti valutari, "l'euro, che finora è salito nei confronti della maggior parte delle valute, si sgonfierà". 
Ecco perché questo potrebbe "essere il momento di approfittare dell’attuale forza dell’euro per comprare le valute che più hanno sofferto". Ed ecco la lista stilata da Mc Capital: "Oltre al dollaro statunitense, che si trova sui minimi degli ultimi anni, ma ha rendimenti bassissimi, piccole dosi di lira turca e rand sudafricani (purché confezionati in obbligazioni sovranazionali di massimo rating) possono offrire 
rendimenti 10 volte superiori a quelli dei Bot".

Vota

Articoli Correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>