Nuovo tonfo della lira turca su dollaro ed euro

download

Nuovi record al ribasso, sui mercati delle valute, per la lira turca. La moneta di Ankara, infatti, la mattina di giovedì 16 gennaio, ha fatto registrare un nuovo minimo nei confronti del dollaro, attestandosi a 2,2043, mentre il cross della lira turca sull'euro quotava a 3,01. Ciò sull'onda dei poco incoraggianti dati della bilancia dei pagamenti e, soprattutto, per il rischio geopolitico che grava sul paese a seguito dell'inchiesta per corruzione che ha coinvolto il governo turco.
Va infatti ricordato che all'inizio del nuovo anno, dopo le festività dell'Epifania, sono scattate le manette per decine di persone tra cui politici, alti funzionari ministeriali e uomini d'affari vicini al premier filo islamico Recep Tayyip Erdogan (nella foto). Sono stati coinvolti nello scandalo anche i figli di tre ministri, che sono stati poiin un secondo momento costretti alle dimissioni.
L'esecutivo ha provveduto a un reimpasto di governo, ma è chiaro che la vicenda ha lasciato il segno. E la valuta turca continua a pagare dazio, per il semplice fatto che i cittadini turchi, alla luce delle tensioni geopolitiche che percorrono il paese, hanno aumentato in maniera considerevole i depositi in valuta estera (cresciuti di 20 miliardi di dollari nella sola seconda metà del 2013) a scapito proprio della moneta nazionale.

Vota

Articoli Correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>