Mc Capital: “E’ di nuovo il momento del dollaro”

Dopo anni di svalutazioni e perdite di valore, legate anche al massiccio processo di immissione di liquidità (quantitative easing o qe) da parte della Federal Reserve (Fed), sembra finalmente essere arrivato il momento del dollaro. "Lo scenario volge a favore" del biglietto verde, sentenziano nel consueto studio settimanale su forex e le valute gli esperti di Mc Capital. "Da qualche mese – aggiungono – il dollaro statunitense ha iniziato a rafforzarsi con la possibilità all’orizzonte di un rialzo dei tassi d’interessi che potrebbe avvenire già dal prossimo anno, nonostante la Fed stia cercando di rimandare il più possibile quel momento. Una valuta debole aiuta le esportazioni e, in una fase di difficile ripresa economica, banche centrali e governi fanno a gara fra loro per svalutare la propria moneta nazionale".
In tale scenario, gli esperti di Mc Capital mantengono la strategia di vendere euro sui rimbalzi, vale a dire intorno a 1,359-1,369, per comprare dollaro "e altre valute con tassi di crescita economica più promettenti come rand e lire turche, con l'obiettivo di rivedere area 1,31-1,28-1,25 nell'arco di qualche mese".
Nel frattempo, nel tardo pomeriggio italiano, il cross tra valuta europea e biglietto verde, sul mercato valutario, si muove in calo a 1,344.

 

Vota

Articoli Correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*