Mc Capital: “Euro-dollaro in cerca di direzione”

Le Borse, e i mercati finanziari in generale, compresi quelli valutari, in questa fase, si trovano davanti a un bivio e sono pertanto alla ricerca di pretesti per prendere una direzione più o meno definitiva. Questo, in estrema sintesi, il pensiero degli esperti di Mc Capital, che lo mettono nero su bianco nella loro ultima nota settimanale: "I mercati si trovano a un bivio. Da un lato, sembra che le banche centrali continueranno a sostenere i mercati con la liquidità anche nei prossimi mesi".
Non a caso, ci si attende che la Banca centrale europea (Bce) avvii a breve termine una operazione di quantitative easing (Qe), mentre la Federal Reserve (Fed), a dispetto del tapering in corso, dovrebbe comunque restare ancora espansiva, anche stando ai recenti commenti della sua numero uno Janet Yellen all’Economic Club di New York. 
D’altro canto, osservano ancora da Mc Capital, "gli utili in calo da parte di diverse importanti società, come ad esempio Jp Morgan e Google, il rallentamento e l’ombra del credit crush sull’economia cinese, nonché l’imprevedibilità degli sviluppi della questione Ucraina potrebbero destabilizzare i mercati nei prossimi mesi".
In tale contesto, che appare piuttosto confuso e non molto comprensibile, non fa eccezione il cross tra euro e dollaro, che, come sottolineano da Ma Capital, "in area 1,3800, con volatilità ai minimi dal 2007, sembra in attesa di un evento per prendere una direzione". 

 

Vota

Articoli Correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*